Minaccia l'uomo che lo ospita con un coltello e lo ferisce alla testa: arrestato 20enne

I fatti sono avvenuti sabato sera: nell'abitazione di Masate sono intervenuti i militari della stazione di Bellusco

Foto repertorio

Una lite per futili motivi, qualche parola di troppo e infine, tra le minacce, è spuntato anche un coltello. Sabato sera in un'abitazione di Masate sono intervenuti i carabinieri della stazione di Bellusco che hanno arrestato un ragazzo di 20 anni, pugliese, pregiudicato.

Il giovane, che alloggiava presso l'abitazione in via Fonda di un operaio 53enne, aveva minacciato e aggredito l'uomo impugnando un coltello e ferendolo alla testa.

All'arrivo dei carabinieri, l'aggressore è stato rintracciato in strada mentre tentava di allontanarsi e ha provato ad aggredire anche i militari. Per il giovane sono scattate le manette mentre la vittima è stata trasferita in codice verde all'ospedale di Vimercate dove è stato medicato per ferita da taglio al cuoio capelluto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento