Tangenti per modifiche al Pgt, arrestato consigliere comunale di Carate

Maurizio Altobelli avrebbe intessuto accordi per ricevere tangenti in cambio di modifiche nella destinazione d'uso di alcune aree di Carate Brianza. Coinvolto anche l'imprenditore ucciso a novembre

CARATE BRIANZA - Maurizio Altobelli, 55 anni, attualmente consigliere comunale del Pdl a Carate Brianza, è stato arrestato dai carabinieri. Con lui, in manette Giorgio Aldeghi (architetto) e Giampietro Gerosa (geometra), oltre all'imprenditore Caruso Calogero Licata.

L'accusa è di corruzione per atto contrario ai doveri d'ufficio. Secondo gli investigatori, insieme a un imprenditore (Paolo Vivacqua) ucciso a Desio il 14 novembre 2011, ci sarebbe stato un accordo per cambiare la destinazione d'uso di cinque aree e di un fabbricato a Carate Brianza, con tanto di tangente per Altobelli di circa 870mila euro (che sarebbero stati da spartire con Gerosa e Aldeghi).

Massimo Pirovano (ex consigliere comunale), anche lui arrestato, si sarebbe poi accordato con Altobelli per versare altri 290mila euro per operazioni urbanistiche. L'indagine ha portato al sequestro di beni e quote di società per il valore di un milione e 800mila euro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento