rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Seregno

Maxi controlli antidroga: in azione anche l'unità cinofila dei carabinieri

Servizio straordinario di pattugliamento del territorio con i militari di Seregno

Maxi controllo per prevenire lo spaccio di droga. In campo 39 carabinieri e l'unità cinofila di Casantenovo (in provincia di Lecco) con l'intervento di Ocsi il pastore tedesco addestrato per la ricerca di sostanze stupefacenti. 

Il servizio straordinario dei carabinieri di Seregno è iniziato alle 18 di venerdì 12 novembre ed è proseguito per tutta la serata e la nottata. Sono state controllate le aree "delicate" da dove spesso giungono segnalazioni di episodi di malamovida, non solo nella cittadina brianzola, ma anche nei sedici Comuni di competenza della Compagnia dei carabinieri di Seregno. 

Sono state controllate 202 persone, fermati 141 veicoli e fatto accertamenti in 4 esercizi commerciali. Sono state sottoposte all'alcoltest 33 persone che sono tutte risultate negative.

A Seregno anche controlli con pattuglie appiedate in collaborazione con gli agenti della polizia locale cittadina, soprattutto in vicinanza della stazione e del sottopasso dello snodo ferroviario spesso al centro di episodi e di segnalazioni di attività illecite. 

Inoltre a Seregno i militari della sezione Radiomobile, durante un controllo, hanno trovato 1 grammo di hashish sull'auto di un ragazzo di 19 anni di origine bengalese senza precedenti. Al giovane è stata ritirata la patente ed è stato segnalato all'autorità amministrativa. 

Infine i militari di Carate Brianza hanno denunciato un uomo di 30 anni di Seregno per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Il giovane è stato trovato in possesso di 16 grammi di marijuana già suddivisa in dosi, vari semi di canapa indiana e svariato denaro contante che gli inquirenti presumono possa provenire da attività illecita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi controlli antidroga: in azione anche l'unità cinofila dei carabinieri

MonzaToday è in caricamento