Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Meda

Grande successo per il progetto “Vederci chiaro” a cura dell’Associazione Amici della Medateca

Scopo del progetto è stato l'acquisto e la donazione alla Medateca di circa 40 libri destinati agli ipovedenti

MEDA - Circa una quarantina di libri particolari, destinati soprattutto a coloro che hanno difficoltà di lettura, gli ipovedenti, sono disponibili a tutti gli utenti dal 1° di giugno.
L’acquisto è stato effettuato presso le case editrici sensibili alle pubblicazioni per lettori in difficoltà: TEA (collana relax), Angolo Manzoni (libri in "corpo 16") e Marcovalerio editore (libri in "corpo 18").
La scelta dei libri è stata affidata alla direttrice della Medateca, la dott.ssa Annalisa Cappellini che ha scelto per gli utenti autori classici come Arundathi, Terzani, Baricco, Sepulveda, alcuni gialli, diversa narrativa contemporanea e anche qualche volume destinato ai bambini.
I libri in realtà sono fruibili anche a coloro che non hanno particolari difficoltà di lettura, in quanto le caratteristiche tecniche di stampa li rendono adatti ad una lettura più agevole e rilassante per tutti.
Il buon esito del progetto è dovuto non solo ai soci e alla disponibilità della Medateca ma soprattutto grazie a coloro che hanno scelto di acquistare uno o più libri al Mercatino del Libro Usato.
Il progetto “Vederci Chiaro” è rientrato infatti nell’appuntamento mensile con il Mercatino del Libro Usato, organizzato il primo sabato di ogni mese. Come spiegano i responsabili della Medateca, il magazzino dei libri usati è ancora ben fornito e per questo intendono proseguire con gli appuntamenti mensili al fine di realizzare anche il prossimo progetto “Niente Panico” che riguarderà la dislessia.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande successo per il progetto “Vederci chiaro” a cura dell’Associazione Amici della Medateca

MonzaToday è in caricamento