Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Meda / Via Roma

Meda, ladro preso per i pantaloni mentre cerca di fuggire sui tetti

Nello zainetto che il topo d'appartamento funambolo aveva con sè c'era la refurtiva di uno degli ultimi colpi: oltre 3mila euro in contanti e due anelli d'oro

Lo hanno preso per i pantaloni, mentre cercava di arrampicarsi sui tetti, per sfuggire alle grinfie dei carabinieri. I suoi due complici ce l’hanno fatta. Sono riusciti a correre via sulle tegole delle vecchie case di via Roma. Lui, no: 31 anni, romeno, disoccupato e senza fissa dimora, ora si trova nel carcere di Monza.

Dopo averlo calmato, i militari hanno controllato lo zainetto che aveva sulle spalle. Il romeno non era così propenso a consegnarlo: dentro, c’erano 3435 euro. C’erano anche due anelli d’oro.

I tre ladri avevano «visitato» alcuni appartamenti delle case di corte di via Roma. Ma nessuno dei residenti aveva subito furti di oro o di denaro. La refurtiva dunque è stata rimediata nel corso di altri furti in appartamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meda, ladro preso per i pantaloni mentre cerca di fuggire sui tetti

MonzaToday è in caricamento