rotate-mobile
Cronaca Meda

I vicino fanno troppo rumore, estrae la pistola e gliela punta in testa: denunciato

È successo a Meda, nei guai un uomo di 51 anni

Una pistola spuntata al culmine di una lite condominiale. È rimasto impietrito un condomino del centro storico di Meda. Nel momento più acceso di una controversia nata per il rumore fatto dai bambini (e da alcuni lavori di ristrutturazione), l’inquilino del piano di sotto, 51 anni, di Meda, ha tirato fuori una pistola. Grande la paura per il suo contendente, ancora di più per sua moglie, in gravidanza, che ha accusato un malore. È successo nella giornata di giovedì 8 novembre.

I carabinieri di Seregno, giunti con due pattuglie, hanno denunciato il 51enne per minacce aggravate. Hanno sequestrato la pistola, con due fucili e alcune munizioni nascoste in casa. Per la donna, niente di grave, è stata accompagnata al pronto soccorso, visitata e subito dimessa.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vicino fanno troppo rumore, estrae la pistola e gliela punta in testa: denunciato

MonzaToday è in caricamento