Due medici brianzoli nei guai con il Fisco: visite private nascoste alle Asl

I professionisti, uno dipendente dell'Azienda Ospedaliera di Parma e l'altro di Monza, sono stati denunciati per indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato

Immagine di repertorio

Nonostante fossero assunti con un contratto di esclusiva due dirigenti medici brianzoli eseguivano visite e prestazioni anche private. I professionisti, uno dipendente dell’Azienda Ospedaliera di Parma e l’altro di Monza, sono stati denunciati per indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.

L’indagine è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Seregno, su attivazione del Nucleo Speciale Anticorruzione di Roma che ha vagliato la posizione dei due dirigenti medici. Secondo quanto è emerso dagli accertamenti, dal 2010 al 2015, i due avrebbero intascato illecitamente 280.000 euro. Sono state avviate le procedure di recupero del denaro percepito e a uno dei due dirigenti medici è stato anche sequestrato un immobile il cui valore di mercato equivale all’illecito percepito per le prestazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dagli accertamenti sono emersi compensi non dichiarati al fisco per circa 160.000 euro derivanti dalle attività a regime privato esercitate dai professionisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento