Anfetamina nel frigorifero, arrestato un pusher 38enne a Melzo

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è finito in manette giovedì pomeriggio

Anche la droga in estate ha bisogno di qualche "accorgimento" in più. Per questo motivo uno spacciatore di 38 anni, italiano, aveva deciso di conservare l'anfetamina in frigorifero, per mantenerne inalterate le sue qualità.

I carabinieri della compagnia di Cassano d'Adda lo hanno arrrestato giovedì pomeriggio a Melzo nel tardo pomeriggio: i militari hanno dapprima seguito i suoi movimenti e poi lo hanno fermato durante un controllo stradale a cui è seguita una perquisizione nell'abitazione.

Proprio all'interno dell'appartamento, nel frigorifero, il 38enne nascondeva 50 grammi di anfetamina, del tipo “speed” in forma granulare. In casa il pusher aveva anche materiale per il taglio e il confezionamento.

L’arrestato dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento