"Mia figlia è malata", ma non è vero: denunciato 18enne

Un giovanissimo truffatore di nazionalità straniera è stato denunciato a Biassono dalla Polizia Locale

BIASSONO - Passava tra le macchine ferme in via San Gerardo dei Tintori raccontando una storia strappalacrime: "Ho un figlio malato di leucemia, aiutatemi". A parte i 18 anni, non certo l'età più comune per avere un figlio, il fatto che la medesima storia l'avesse già raccontata altre volte a Sovico ha insospettito gli agenti della polizia locale. Che hanno deciso di controllare. Tutto falso. E così il cittadino rumeno, appena maggiorenne,  è stato denunciato. Abuso della credulità popolare, l'accusa: resta da vedere se qualcuno ha abboccato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento