rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Polizia locale / Seregno

Vendevano frutta e verdura ma senza autorizzazione: pizzicati e sanzionati

La merce sequestrata è stata data in beneficenza

Tempi duri per i venditori abusivi al mercato di Seregno, due i fermati nell'ultimo week end. Il nuovo Nucleo speciale di polizia giudiziaria e sicurezza urbana della polizia locale di Seregno non dà scampo a chi non rispetta le regole. In tutela dei dettaglianti regolarmente registrati al mercato settimanale in piazza Linate, continuano i controlli per limitare il fenomeno di vendita non autorizzata. Sequetrata frutta e verdura senza documento di tracciabilità, oltre a indumenti, calze e oggetti di piccola pelletteria, come borse e cinture. 

La task force della polizia locale seregnese

Il nuovo Nucleo oltre ad essere impegnato nei controlli al mercato nel campo e impegnato anche della lotta agli spacciatori di droga sul territorio comunale. In particolare per quanto riguarda l'attività annonaria, nel corso dell'ultima operazione sono stati controllati e sanzionati diversi venditori non autorizzati. La merce è stata sequestrata e confiscata e nel caso di generi deperibili (come frutta e verdura) è stata donata in beneficenza. Per quanto riguarda i responsabili delle vendite non autorizzate i guai sono stati bene peggiori. Per i venditori dopo il foto-segnalamento effettuato in comando a Seregno è scattata anche la denuncia a piede libero per violazione del testo unico sull’immigrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendevano frutta e verdura ma senza autorizzazione: pizzicati e sanzionati

MonzaToday è in caricamento