"Con la M1 a Bettola e il mega centro commerciale il traffico a Monza collasserà"

Le previsioni e lo studio modellistico dell'associazione HQMonza che rinnova la richiesta di avere in tempi rapidi il prolungamento della M5 fino al capoluogo brianzolo

Una giungla di svincoli, arterie stradali con migliaia di automobilisti in transito, un mega centro commerciale e la metropolitana. Periferia di Monza, Bettola, 2019. 

Queste, in sintesi, le previsioni che, attraverso un simulatore, il comitato HQ San Fruttuoso, ha realizzato, lanciando l'allarme su un possibile collasso della viabilità e portando nuovamente l'attenzione sulla necessità di accelerare i tempi per la realizzazione di un prolungamento tutto monzese della M5 che, da cronoprogramma, potrebbe arrivare nel capoluogo brianzolo non prima di dieci anni. 

"Tra due anni, nel 2019, forse la M1 “rossa” arriverà sino a Cinisello Bettola, al confine sud di Monza, e molto probabilmente per quel tempo sarà anche completato il raddoppio del già grande centro commerciale. Sono due fatti che richiameranno in quell’area migliaia di autovetture, una quota rilevante delle 940 mila persone che ogni giorno si spostano tra Brianza e Milano (lavoro, turismo, tempo libero), l’84% lo fa in auto. Solo la stazione Bettola della M1 prevede 6mila passeggeri medi all’ora, la maggior parte arriverà in macchina nelle ore di punta. Altre migliaia convergeranno sul centro commerciale più grande d’Europa" spiegano dall'associazione.

"Che cosa accadrà al traffico in quel mega-sistema di svincoli che già oggi sono fortemente congestionati nelle ore di punta?" si domandano i residenti. Per trovare una risposta l'associazione HQ Monza ha scelto di chiedere aiuto a un esperto e, con un software modellistico, sulla base dei dati ISTAT 2011 e delle più recenti matrici origine/destinazione degli spostamenti pubblicate a fine 2016 dalla Regione, è stata realizzata una analisi e una previsione.

"Il risultato è che sia le strade urbane locali che le autostrade e la statale non reggeranno i carichi di traffico. Pesanti, di conseguenza, anche gli effetti negativi per l’inquinamento" sintetizzano dal comitato.

Metropolitana fino a Bettola, le previsioni di traffico

"Lo scenario nell’immediato futuro per Bettola è da caos, specie nell’ora di punta del mattino (ma non solo). Svincoli di Cinisello ingolfati, fino a 60 minuti di tempo per allontanarsi nelle varie direzioni, una quasi-paralisi della A4 e della A52, con riflessi pesantissimi alle barriere di Cinisello di queste due autostrade, nelle quali dal 7 al 10 percento degli interessati non riuscirà ad entrare. E code a passo d’uomo sulle vie Borgazzi e viale Lombardia di Monza, con riflessi in tutta la città. Nemmeno i lavori già iniziati per aumentare le corsie sulla A4 potranno risolvere il problema, anche se un po’ lo alleggeriranno. E anche volendo, non c’è più spazio fisico per migliorare svincoli e viabilità ordinaria" spiegano dall'Associazione.

Nelle ore di punta, la simulazione effettuata al 2021, ipotizza per il nodo di Bettola nelle ore di punta poco meno di un chilometro di coda lungo la Valassina per l'immissione in A4 e 1.114 metri per l'ingresso in tangenziale Nord. A questi incolonnamenti si aggiungerebbero anche i volumi di traffico prodotti dal flusso veicolare dell'autostrada A4, da Brescia verso Lecco e verso Milano, e gli automobilisti diretti sulla Tangenziale Nord dalla Est o da Rho. Nello specifico caso di Monza, lungo i tratti urbani, la situazione non migliorerebbe: si calcolano oltre un chilometro di code nelle ore di punta lungo viale Lombardia e 993 metri in via Borgazzi, in direzione Bettola. Dati questi che interferirebbero anche con tutta la viabilità urbana della zona sud di Monza provocando code e rallentamenti.

hqm_mappa-bettola-caos-2

La richiesta: "Presto la metropolitana fino a Monza"

“Stato, Regione e comuni di Milano e Monza stanno finalmente lavorando insieme per portare la M5 a Monza. E’ un fatto indubbiamente positivo, ma ci sono almeno due aspetti che ci preoccupano. Innanzi tutto, la mancanza di certezze su finanziamento e realizzazione contestuale della tratta BignamiVilla Reale-Polo Istituzionale: nello studio di fattibilità resta la divisione in due lotti distinti, prima uno sino a Bettola e poi l’altro da Bettola al Nord di Monza. In secondo luogo, i tempi annunciati di almeno 10 anni a partire da oggi sono troppo lunghi. Per tratte di questa misura, dalla progettazione alla fine dei lavori possono bastare 6-7 anni, come avviene abitualmente all’estero e come è accaduto ultimamente anche in Milano” dice Isabella Tavazzi, portavoce dell’Associazione HQMonza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento