rotate-mobile
Cronaca Brugherio

Non solo il prolungamento della metropolitana, per collegare Milano e Vimercate spunta l'ipotesi metrotranvia

Tra i cinque scenari allo studio del comune di Milano e degli enti brianzoli coinvolti oltre al prolungamento della metropolitana c'è anche una metrotranvia o un servizio di bus transit

Una metrotranvia che da Cologno Nord arrivi fino a Vimercate oppure un servizio di bus rapido transit che viaggi su corsie preferenziali evitando così il traffico. Oppure il prolungamento della metropolitana ma su un tracciato diverso da quello originariamente ipotizzato.

Questi gli scenari possibili per realizzare il collegamento da Cologno Nord, passando per Brugherio, Carugate, Concorezzo fino a Vimercate, allo studio del comune di Milano e delle amministrazioni brianzole coinvolte. Mercoledì 14 dicembre infatti si è svolto un nuovo incontro tra le amministrazioni comunali che sostengono il progetto e il Comune di Milano, rappresentato dall’assessore Marco Granelli, dedicato alla prosecuzione del lavoro in atto per il prolungamento della linea 2 della metropolitana da Cologno Nord a Vimercate.

Per valutare come intervenire al meglio per realizzare un nuovo collegamento efficiente e veloce tra Vimercate, i comuni brianzoli, Cologno Nord e Milano le amministrazioni comunali interessate e il capoluogo lombardo hanno concordato l’avvio di una fase di studio di fattibilità tecnico finanziaria di cinque diversi scenari possibili per il collegamento Cologno Nord – Vimercate.

Tra questi c'è l'ipotesi di rivisitazione del precedente progetto definitivo della metropolitana, la possibile attivazione di un servizio solo su gomma, l'istituzione di un bus rapid transit, con corsie preferenziali dedicate, la realizzazione di una metrotranvia e, infine, il tanto atteso prolungamento della metropolitana ma su un diverso tracciato rispetto a quello precedentemente ipotizzato.

"Ognuno di questi scenari ha due sottoipotesi" - spiega il sindaco di Brugherio, Marco Troiano, che con una nota post incontro ha voluto tenere aggiornati i cittadini sullo stato del progetto - "una con partenza da Cologno Nord e una con partenza da Brugherio, ipotizzando un prolungamento della metropolitana fino alla nostra città".

Tutti gli scenari possibili saranno oggetto di un’analisi costi – benefici, al fine di definire quale di questi potrà proseguire per le successive fasi di progettazione e futura realizzazione. Lo studio di fattibilità sarà realizzato da Metropolitana Milanese e il preventivo di progettazione avrà un costo di 242.000 euro. Denaro questo per bisogna trovare al più presto i fondi, ripartendo le quote tra gli enti coinvolti.

"Come Sindaci" - conclude il primo cittadino brugherese Troiano - "abbiamo ringraziato il Comune di Milano per avere confermato l’impegno preso nell’incontro precedente per stipulare una stima dei costi delle analisi necessarie alla ripresa della progettazione. Confidiamo inoltre nella concretizzazione della disponibilità manifestata nei mesi precedenti da Regione Lombardia per contribuire al finanziamento di questi studi ed auspichiamo il coinvolgimento di Città metropolitana e Provincia di Monza".

Mercoledì pomeriggio in Brianza sono arrivate buone notizie anche per quanto concerne il prolungamento della linea M5 fino a Monza, con l'approvazione dello schema di accordo tra la Regione e il Comune di Milano per la predisposizione della prima fase del progetto di fattibilità tecnica ed economica per il prolungamento della linea M5 da Bignami fino a Monza e da San Siro a Settimo Milanese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo il prolungamento della metropolitana, per collegare Milano e Vimercate spunta l'ipotesi metrotranvia

MonzaToday è in caricamento