Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Trento E Trieste

Metro fino a Monza, Milano dice sì: "Sono iniziati gli studi di fattibilità"

L’assessore milanese Pierfrancesco Maran, certifica l’importanza del prolungamento della M5 fino a Monza: “E’ l’opera più utile”. Poi la promessa: “Stiamo andando avanti con gli studi di fattibilità”. I dettagli

Un altro sì. Un altro parere favorevole. Un altro piccolo passo verso la realizzazione di un’opera attesa e invocata da anni. Dopo l’ok del ministro ai trasporti Graziano Delrio, anche l’assessore del comune di Milano, Pierfrancesco Maran, ha dato il suo placet per la costruzione del prolungamento della linea metropolitana M5 dal capoluogo lombardo fino alla Villa Reale di Monza. 

"Di sicuro se guardiamo alle opere nuove di metropolitane - ha confermato Maran - è certamente la più utile di quelle che si possono fare". 

"Sarebbe un progetto interessante - ha continuato l’assessore alla mobilità del comune di Milano a margine di un incontro proprio con Delrio. Avrebbe una grande utilità e serve anche alla linea che ha bisogno di un deposito e sarebbe un allargamento della città metropolitana verso nord”. 

Quindi, dopo la certificazione dell’importanze dell’opera, Maran ha annunciato: “Stiamo andando avanti con gli studi di fattibilità”, tra l’altro già annunciati da Metropolitana milanese a metà settembre. “Poi appena si è pronti sentiremo con il governo come procedere. Siamo molto agli inizi - ha concluso Maran -, ma se uno non semina non raccoglie”. 

E in effetti una prima “semina” il comune di Monza aveva provato a farla nel lontano 2012. La giunta di allora, infatti, aveva chiesto e ottenuto da Mm uno studio tecnico, con tanto di motivazioni, costi e ipotetiche fermate

Peccato, però, che quello stesso studio fu poi dimenticato dai governi monzesi e nazionali. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro fino a Monza, Milano dice sì: "Sono iniziati gli studi di fattibilità"

MonzaToday è in caricamento