Cronaca Vimercate

Metro, il prolungamento fino a Vimercate non si farà: "Costa troppo"

Il piano urbano di mobilità sostenibile di Milano spegne le speranze dell'amministrazione. L'unica possibilità è arrivare fino a Brugherio

Tramonta l'idea, il sogno, di prolungare la metropolitana M2 di Milano fino a Vimercate. Motivo? Il solito: costa troppo. L'unica possibilità rimasta è che il prolungamento arrivi fino a Brugherio. Non oltre. 

A togliere ogni speranza ai vimercatesi sono i progetti contenuti nel Piano urbano mobilità sostenibile di Milano (Pums) 2014-2024. I tecnici del Politecnico incaricati dall’Amat, l’Agenzia mobilità e ambiente del comune di Milano, scartano infatti l’idea desiderata fortemente dalle amministrazioni locali che negli ultimi decenni avevano realizzato studi sulla fattibilità.

Come racconta Ezio Colombo, primo cittadino di Agrate Brianza a Il Giorno, nell’Analisi costi-benefici socioeconomica e finanziaria degli scenari del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile gli ingegneri hanno preso in considerazione i prolungamenti "Cologno Nord - Brugherio in superficie", "Cologno Nord - Brugherio in sotterraneo", "Cologno Nord - Vimercate in tracciato misto superficie - sotterraneo" (come da progetto di mMM) oltre a quelli Assago-Rozzano.

Le analisi costi benefici mostrano "una performance marginalmente positiva per le due estensioni brevi (Brugherio e Rozzano), purché realizzate in superficie contenendo al massimo i costi e negativo per la variante lunga fino a Vimercate".

"Per otto anni - critica Colombo - ci hanno ripetuto che l’unica cosa per cui non si poteva fare il prolungamento fino a Vimercate è la mancanza di risorse e non l’economicità. Che ci tolgano allora il casello della Tangenziale est di Carugate, l’unico esistente, dove ogni anno i pendolari della Brianza est lasciano decine di milioni di euro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro, il prolungamento fino a Vimercate non si farà: "Costa troppo"

MonzaToday è in caricamento