Monza senza trasporti pubblici adeguati è un tesoro inaccessibile

"Quanti turisti perde Monza perché non ha un sistema di trasporto pubblico rapido, efficiente, moderno? Sicuramente centinaia, probabilmente migliaia"

La Villa Reale di Monza (Instagram/Albebale)

Tutti sentono parlare di Monza ma pochi ci arrivano, o meglio, riescono a raggiungerla.

Il capoluogo brianzolo sempre più attrattivo in termini di iniziative, manifestazioni, mostre culturali ed eventi sportivi rischia di pagare a caro prezzo l’assenza di adeguati investimenti in termini di servizi per il trasporto pubblico e di infrastrutture di collegamento con il capoluogo lombardo.

L’ultima argomentazione che l’Associazione HQ San Fruttuoso ha messo in campo per convincere l’amministrazione comunale e le istituzioni politiche regionali e nazionali della necessità di portare una linea metropolitana a Monza è stata la dimostrazione dell’inaccessibilità del territorio monzese e dei suoi tesori ai turisti e agli studenti stranieri. “Quanti turisti perde Monza perché non ha un sistema di trasporto pubblico rapido, efficiente, moderno? Sicuramente centinaia, probabilmente migliaia” si domandano infatti. 

Per trovare una risposta l’Associazione ha effettuato un sondaggio in rete attraverso una serie di forum internazionali frequentati da universitari studenti di architettura, storia, arte ed economia. Tra questi alcuni sono stati ascoltati e hanno raccontato di amare l’Italia e Milano.

“Di questi, quasi tutti hanno sentito parlare di Monza e avrebbero voluto – o vorrebbero – vedere la nostra città, ma non trovano nè adeguata nè sufficiente l’offerta di trasporto pubblico esistente” spiegano dall’Associazione HQ San Fruttuoso commentando i risultati.

In un video (Guarda il video qui) Brad Meckel, statunitense, 24 anni, Ania Otlik, polacca, 23 anni, Studentessa di architettura al Politecnico della Breslavia, Leonidas Milas, greco, 22 anni, studente alla prestigiosa Harvard Business School di Boston, Roberto Campos Leal, 28 anni, messicano, spiegano perché a Monza non sono mai riusciti ad arrivarci e quanto invece sarebbero interessati a visitare le sue bellezze.

“Chi di loro ha analizzato l’itinerario, ha visto che c’è il treno che collega la nostra città a Milano. Ma poi, dalla stazione di Monza sino alla Villa Reale come ci si arriva? Troppo complicato, e alla fine desistono. In un’area così ci vorrebbe una metropolitana tra Milano e Monza, fino alla Villa Reale” illustra la nota dell’Associazione.

“La metropolitana che collega Monza a Milano non solo è utile per i pendolari, ma può portare alla nostra città vantaggi notevoli per il turismo, il commercio, l’economia. Sulla spinta della petizione sottoscritta da 9mila cittadini, la Regione Lombardia e i Comuni della zona, Monza e Lissone in testa, si sono rimessi in movimento per rilanciare questo progetto. Stiamo aspettando con pazienza di vedere quali passi concreti ci saranno, e siamo comunque fermamente intenzionati a non lasciar cadere questo argomento di ampio interesse diffuso” riferisce Isabella Tavazzi, portavoce dell’Associazione HQMonza.

Se le ragioni delle migliaia di pendolari che ogni giorno dalla Brianza si spostano verso Milano per motivi di studio o lavoro non sono state sufficienti a convincere delle necessità di una svolta in termini di trasporto pubblico per il territorio forse lo sarà la voce dei numerosi turisti che per questa mancanza Monza perde, lasciandosi scappare anche occasioni di business.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento