rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Metropolitana a Monza: "Finalmente la Brianza si fa sentire"

Commenta con parole positive Isabella Tavazzi, portavoce dell'associazione HQ San Fruttuoso, i passi fatti dall'amministrazione comunale sul tema del prolungamento della metropolitana

“Non illudiamoci: non abbiamo ancora portato a casa la metropolitana di Monza, ma abbiamo fatto passi avanti importanti". 

E' fiduciosa ma preferisce tenere i piedi per terra Isabella Tavazzi, portavoce dell'Associazione HQ San Fruttuoso, che da sempre si batte per portare la metropolitana a Monza. Ancora il progetto per avere il collegamento con il capoluogo milanese non ha avuto il via libera ma si sono mossi i primi passi nella direzione giusta, a partire dalle osservazioni presentate dalla giunta monzese al Piano della Mobilità Urbana del comune di Milano.

“Sulla metropolitana, finalmente la Brianza si fa sentire" ha dichiarato Tavazzi. "Le osservazioni presentate al Piano della Mobilità di Milano da Monza, Lissone, Cinisello e altri comuni sono un primo passo indispensabile per rilanciare con forza la necessità del prolungamento della M5 fino nella nostra città, come previsto da quell’Accordo di Programma del 1999 del quale tutti sembravano essersi dimenticati”.

“Abbiamo notizia che anche la Regione Lombardia ha presentato una sua osservazione al PUMS di Milano" aggiunge la portavoce del comitato che ha promosso anche una raccolta firme per mobilitare istituzioni e politica sul tema. "Per il nostro territorio, chiede di prevedere il prolungamento della M5 fino a Bettola e oltre, esplicitamente sino alla Villa Reale. Questa presa di posizione è ancora più importante, perché la Regione è soggetto fondamentale nei rapporti con lo Stato per ottenere i fondi” ha concluso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metropolitana a Monza: "Finalmente la Brianza si fa sentire"

MonzaToday è in caricamento