Milano - Meda, nuovi autovelox in funzione da lunedì

Occhio ai limiti, gli autovelox saranno posizionati sulla superstrada all'altezza di Paderno Dugnano. Scontro tra l'assessore brianzolo Monti e la Provincia di Milano. "Montati per spillare soldi"

MEDA -  Automobilisti, in guardia. Tremila euro di multa, con aumenti del 30% nelle ore notturne e relativa possibilità di incappare in sanzioni supplementari fino  al ritiro di patente per sei mesi. Questi i rischi che, dal prossimo lunedì,  correranno i guidatori che percorreranno la Milano - Meda. Il limite è fissato sugli 80 chilometri orari. Dal 18 giugno entreranno infatti in funzione due nuovi  autovelox posizionati lungo la superstrada, all’altezza di Paderno Dugnano su entrambe le corsie. Decisione che ha fatto andare su tutte le furie  Andrea Monti, assessore leghista della Provincia di Monza e Brianza. “La Milano - Meda ora è un vero e proprio calvario. O si è praticamente bloccati, come accade alle ore di punta, oppure si è costretti a viaggiare con il costante timore di superare il limite inverosimile di 80 chilometri orari, ridicolo per una superstrada a doppia carreggiata con due corsie per  senso di marcia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FARE CASSA - Il politico leghista mette in dubbio la spiegazione rilasciata dalla Provincia di Milano. “Trovo inutile - afferma -  che l’Assessore De Nicola venga a raccontarci che la decisione è dovuta ai troppi incidenti. Fosse così, gli autovelox sarebbero stati posizionati a ridosso dello svincolo per Rho, denominato per l’appunto, «curva della morte»”. Gli intenti dell'ente milanese sarebbero altri. “Mi viene il dubbio che la Provincia di Milano abbia deciso di trovare tutti i soldi che ci deve (46 milioni di euro) spillandoli dalle tasche dei cittadini brianzoli. Mi auguro che nessun Amministratore della Lega piazzi autovelox sul proprio tratto di competenza della superstrada”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento