Minacce di morte, violenze e molestie alla ex moglie: arrestato 47enne a Monza

Per oltre un anno la donna era stata costretta a subire le vessazioni dell'ex compagno

Per oltre un anno aveva reso la vita dell'ex moglie un inferno, con minacce di morte, molestie, violenze e botte.

L'incubo della donna è finito nella serata di mercoledì quando i carabinieri della compagnia di Monza hanno dato esecuzione a un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip del Tribunale di Monza per un uomo di origine peruviana di 47 anni.

Dal marzo del 2016 fino a novembre del 2017 il 47enne, residente a Monza, aveva molestato con vessazioni, minacce di morte e violenze la ex compagna, arrivando in più occasioni a colpirla fisicamente e a farla ricorrere alle cure del pronto soccorso.

Nella serata di mercoledì, a Monza, l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento