Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Brugherio

Minacce e botte alla convivente, 28enne arrestato a Brugherio

L'uomo non esitava ad alzare le mani sulla convivente. Solo l'intervento dei carabinieri ha fermato le sue angherie

BRUGHERIO -  Minacciava e picchiava la convivente per motivi economici.  E' stato  necessario l'intervento dei carabinieri per mettere fine alle angherie di un 28enne nativo di El Salvador  nei confronti della compagna. L'uomo aveva alzato le mani sulla donna, che ha avvertito i carabinieri. Per N.A.A.O. sono scattate le manette; la vittima è stata portata al Policlinico di Monza, dove i medici le hanno dato una prognosi di sette giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e botte alla convivente, 28enne arrestato a Brugherio

MonzaToday è in caricamento