Lite al parco, dalle parole alle minacce: spunta una roncola

Denunciato per minacce aggravate e porto di oggetti atti a offendere un 61enne incensurato

IMMAGINE DI REPERTORIO

Una futile discussione al parco degenerata in minaccia. E' successo ad Agrate Brianza all'interno del parco Aldo Moro sabato pomeriggio quando un 38enne italiano ha iniziato a litigare per futili motivi con un uomo di 61 anni.

Quest'ultimo, stufo delle parole, ha deciso di passare alle minacce e ha impugnato una roncola trovata in un capanno degli attrezzi. Per questo motivo l'uomo, incensurato, si è beccato una denuncia per minacce aggravate e porto di oggetti atti a offendere: i carabinieri della compagnia di Vimercate lo hanno identificato e rintracciato grazie alle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza dell'area mentre si allontanava.

A far scattare gli accertamenti è stata la segnalazione al 112 della vittima. L'arma è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento