menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza biglietto sul treno, 18enne minaccia controllore con un coltello

L'addetto ha richiesto l'intervento dei carabinieri e fatto fermare il convoglio alla stazione di Seveso dove i militari hanno arrestato il giovane

Non aveva il biglietto per viaggiare sul treno. E al controllore che gli ha chiesto di esibire il titolo di viaggio ha mostrato un coltello.

Un giovane marocchino di 18 anni è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Nella mattinata del Primo maggio il 18enne è salito sul treno Milano-Asso delle 11.53. Senza biglietto, si è imbattuto in un normale controllo. Al posto di pagare la multa,  si è messo a litigare con il controllore. Prima ha sostenuto di non voler pagare la corsa perché il treno era in ritardo. Poi, siccome il controllore insisteva, lo ha minacciato con un coltello a serramanico.

Dopo aver chiamato i carabinieri, il capotreno ha fermato il convoglio alla stazione di Seveso. Qui i militari hanno arrestato il 18enne, nonostante la giovane età già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e spaccio di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento