rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca

Entra in un negozio con un machete e minaccia un cliente: riconosciuto grazie alle telecamere

L'uomo era già noto alle forze dell'ordine

Ha seminato il panico: entrato nel negozio di alimentari poco prima della chiusura ha tirato fuori un machete e ha minacciato un cliente. Dopo poco si è allontanto.

Avevano il terrore negli occhi i gestori e i clienti del negozio di alimentari nel quartiere di San Rocco a Monza che giovedì 14 ottobre hanno assistito alla scena. Quell'uomo - un 40enne italiano già noto alle forze dell'ordine - era in un evidente stato di alterazione psicofisico. Quando è entrato nel negozio si è avvicinato senza motivo a un cliente, e lo ha minacciato con un machete.

Immediata la telefonata al 112. Sul posto sono giunti gli agenti della squadra volante della polizia di Stato che, grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, e ai racconti dei testimoni, sono riusciti a risalire all'uomo. Dagli accertamenti è risultato che il 40enne era sottoposto alla misura dell'affidamento in prova presso la casa della moglie. 

I poliziotti si sono recati nell'abitazione della donna dove hanno trovato il 40enne. In casa anche un grosso machete e il giubbotto di color verde indossato quando è entrato nel negozio, e che era ben visibile nelle immagini delle telecamere. L'uomo ha consegnato sia il giubbotto sia il machete che sono stati sequestrati dagli agenti. Il 40enne è stato trasferito in Questura per l'identificazione ed è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Nella mattinata di sabato 16 ottobre il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha sospeso la misura dell'affidamento in prova, applicando nuovamente quella della detenzione in carcere. L'uomo è già stato trasferito alla casa circondariale di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in un negozio con un machete e minaccia un cliente: riconosciuto grazie alle telecamere

MonzaToday è in caricamento