Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Minaccia mamma e fratellino con fucile da soft-air e gli spara

Un ragazzo di 22 anni di Monza è stato arrestato dai carabinieri monzesi dopo aver sparato una raffica di pallini di plastica con un fucile da soft-air alla madre e aver minacciato il fratellino con un coltello

Un ragazzo di 22 anni di Monza è stato arrestato dai carabinieri monzesi dopo aver sparato una raffica di pallini di plastica con un fucile da soft-air alla madre e aver minacciato il fratellino con un coltello. 

Il giovane, secondo quanto raccontato dalle forze dell'ordine, è "impazzito" dopo l'ennesimo litigio con il genitore. Ha preso quindi il fucile, tenendo in "ostaggio" in salotto "parte" della famiglia, in una triste scena che ha ricordato "Funny games". 

Ha sparato, colpendo superficialmente la donna. Poi, cieco dalla rabbia, ha minacciato i due anche con un coltello, rivolgendo la lama al ragazzino. 

I due sono riusciti a chiamare aiuto e sul posto sono giunti i militari che hanno immediatamente tratto in arresto il ragazzo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia mamma e fratellino con fucile da soft-air e gli spara

MonzaToday è in caricamento