Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Seveso

Minaccia di morte la cugina e la perseguita, in carcere un uomo di 54 anni

Una serie di episodi che si sono susseguiti nel tempo fino all'ultimo, domenica scorsa, con le minacce di morte. Succede a Seveso

Non si sarebbe dovuto avvicinare alla cugina e nei suoi confronti era stato emesso un divieto di dimora nello stesso comune di residenza della donna. E invece nonostante la misura cautelare per quanto avvenuto in passato tra persecuzioni e minacce, domenica sera si è presentato a Seveso, a casa della parente. E di nuovo la donna si è ritrovata vittima di persecuzioni e minacce di morte.

I carabinieri della compagnia di Seregno hanno eseguito l’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa in data dal gip del Tribunale di Monza per il reato di atti persecutori nei confronti di un uomo di 54 anni con numerosi precedenti per evasione e reati contro il patrimonio, la persona, e per droga. La vittima delle persecuzioni sarebbe la cugina 66enne.

Le minacce di morte sotto casa e l'arresto

Il 54enne è finito in carcere in seguito alla violazione della misura cautelare personale del divieto di dimora dal comune di residenza della cugina che gli era stato imposto nel mese di maggio. Nella notte di domenica infatti, intorno alla una di notte, l'uomo si era presentato a Seveso, a casa della cugina minacciandola di morte.

Si tratta solo dell'ultimo di una lunga serie di episodi denunciati dalla donna e avvenuti negli anni passati tra cui vessazioni, insulti e appunto minacce di morte dietro cui ci sarebbero dei dissidi di vicinato perchè entrambi abitavano nello stesso edificio. Ora il 54enne si trova in carcere a Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte la cugina e la perseguita, in carcere un uomo di 54 anni

MonzaToday è in caricamento