Cronaca Lissone

Scappa dagli agenti, minorenne sorpreso con la droga e denunciato a Lissone

L'operazione della polizia locale in piazza La Pira

Detenzione di sostanza stupefacente, resistenza a Pubblico ufficiale e false generalità. Queste le accuse di cui dovrà rispondere un minorenne denunciato dagli agenti della polizia locale di Lissone durante un’operazione in piazza La Pira.

Il giovane, 17 anni, di origine marocchina, residente a Seregno è stato fermato, dopo un breve inseguimento a piedi per le strade cittadine conclusosi con una colluttazione con gli agenti. Il ragazzo era già stato denunciato per detenzione e spaccio di stupefacenti nel territorio di Seregno.

Il minorenne è stato fermato con indosso una piccola quantità di hashish e poi è stato trasportato all’ospedale San Gerardo di Monza per ulteriori accertamenti: qui gli esami hanno confermato la presenza nel sangue di alcol e oppiacei.

“Il presidio della Stazione ferroviaria e delle aree limitrofe prosegue con la collaborazione di tutte le Forze dell’ordine del territorio, con l’obiettivo di dare riscontro alle sollecitazioni che ci giungono dalla cittadinanza – afferma il sindaco Concettina Monguzzi – Colgo l’occasione per ringraziare i cittadini che hanno dimostrato spirito collaborativo nella risoluzione congiunta di alcune problematiche. Anche insieme a loro, stiamo individuando soluzioni che possano risolvere il problema della permanenza di compagnie di ragazzi all’interno di Piazza La Pira, racchiusa dalle abitazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dagli agenti, minorenne sorpreso con la droga e denunciato a Lissone

MonzaToday è in caricamento