"Le Piazze del Cuore" a Monza sabato 29 e domenica 30 novembre

Raccolta fondi per salvare i bambini cardiopatici in attesa di un'operazione: nel capoluogo brianzolo i volontari saranno in piazza Roma

Anna Valle, testimonial dell'iniziativa

Una donazione per salvare i bambini cardiopatici in attesa di un’operazione: oltre 1.000 volontari della Fondazione Mission Bambini sabato 29 e domenica 30 novembre saranno nelle piazze per sostenere la causa.

A Monza i volontari saranno presenti in Piazza Roma.

Torna anche quest’anno infatti l’appuntamento con “Le Piazze del cuore”: i volontari della Fondazione Mission Bambini raccoglieranno fondi per il progetto “Cuore di bimbi”.

Il progetto “Cuore di bimbi” è partito nel 2005, e nel 2014 è stato raggiunto un traguardo importante: quello dei 1.000 bambini salvati. Bambini che nascono con il cuore malato e che nel proprio Paese non possono essere curati, perché mancano i medici e le strutture sanitarie. Per questo è necessario l’intervento della Fondazione, che organizza le missioni all’estero dei medici italiani volontari oppure i viaggi della speranza in Italia dei piccoli cardiopatici.

“A Natale, scegli il cuore!”: come non raccogliere l’invito di Anna Valle, madrina dell’iniziativa? L’obiettivo di “Cuore di bimbi” per il 2015 è salvare altri 300 bambini. Chi farà una donazione ai volontari nei due giorni dell’evento riceverà subito un simpatico dono natalizio: un addobbo a forma di cuore per decorare l’albero, il braccialetto in pizzo macramè di Cruciani in edizione speciale “Cuore di bimbi”, il Tè di Natale o il Panettoncino artigianale. A Monza i volontari saranno in Piazza Roma. Per dettagli: www.lepiazzedelcuore.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il 2015 il progetto “Cuore di bimbi” prevede interventi nei seguenti Paesi: Cambogia, Eritrea, Kenya, Myanmar, Romania, Somaliland, Uganda, Uzbekistan e Zimbabwe. I medici italiani che come volontari partecipano alle missioni all’estero per operare i casi più urgenti o più complessi, lavorano in Italia nei reparti di cardiochirurgia pediatrica di importanti ospedali come ad esempio l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, l’Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII di Bergamo, l’Ospedale del Cuore G. Pasquinucci di Massa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento