rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Bernareggio

Molestie sessuali a una ragazzina in strada, 40enne finisce in casa di cura

L'episodio risale al 2018 quando nel Lecchese il 40enne costrinse una minorenne a subire molestie sessuali

Ha costretto una ragazzina, incontrata per strada, a subire molestie sessuali. Adesso l'uomo, un 40enne di Bernareggio, già in cura per problematiche di natura psichiatrica e sottoposto alla libertà vigilata, è stato accompagnato dai carabinieri in una Residenza per l'Esecuzione delle Misure di Sicurezza (REMS) del Mantovano. 

A notificare al 40enne l'aggravamento della misura sono stati i militari della stazione di Bernareggio. L'episodio risale al 2018 ed è avvenuto nel Lecchese dove l'uomo ha avvicinato una minorenne e l'ha molestata sessualmente.

In seguito alle ripetute violazioni della misura imposta, accertate dai carabinieri della stazione di Carugate, la Procura di Lecco ha emesso un provvedimento di aggravamento della misura, assegnandogli la permanenza in una struttura di cura e custodia. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie sessuali a una ragazzina in strada, 40enne finisce in casa di cura

MonzaToday è in caricamento