Bioserra al posto del cavalcavia? La proposta dei Comitati

Sono cinque, e hanno immaginato il futuro di San Fruttuoso dopo l'abbattimento del cavalcavia che occupa un'area pari a due campi di calcio. Disponibilità in Regione, la palla a Scanagatti. "Sarebbe un simbolo green per Monza"

MONZA - Hanno studiato la situazione, valutato le possibilità e infine cominciato un lavoro diplomatico che li ha portati ad essere ricevuti dall'assessore regionale all'Agricoltura Giulio De Capitani. La proposta? Realizzare una bioserra al posto dell'ex cavalcavia di San Fruttuoso.

DI COSA SI TRATTA - Vediamo in dettaglio cosa hanno immaginato i cinque "Comitati per la galleria". "Si tratta di una struttura trasparente che racchiude un vivaio delle specie vegetali tipiche della nostra zona, ideale per scopi didattici  - spiegano - Una struttura non edilizia eco-sostenibile, anche di soli 25 metri di diametro, che aiuterebbe a riempire lo spazio enorme lasciato dal cavalcavia abbattuto". Che, per la cronaca, occupava una superficie pari a quella di due campi di calcio. "Luminosa di giorno, e illuminata di notte, diventerebbe un simbolo moderno e green posto all'ingresso principale di Monza, per chi arriva da Milano e dai raccordi autostradali".

I COSTI - Sognare non costa nulla, ma i numeri  non sono un optional. La qualità della proposta dei comitati si misura però dal fatto che i membri si sono preoccupati di individuare una serie di aziende grandi e piccole del territorio che hanno offerto una disponibilità di massima a partecipare ai costi di esercizio. A questo punto,  è necessario coinvolgere la politica per passare sul piano della concretezza. "Abbiamo inviato lunedì una lettera al sindaco Roberto Scanagatti per chiedere di avviare un'iniziativa ufficiale per incontrare l'assessore regionale all'Agricoltura De Capitani e discutere con lui su come tradurre la proposta in realtà".  De Capitani si sarebbe detto disponibile a valutare il finanziamento per la progettazione e l'investimento per  la realizzazione della bio-serra; anche il consigliere leghista Massimiliano Romeo ha confermato la disponibilità del collega lumbard. La proposta di realizzare una bio-serra è al primo posto nei consensi espressi sul sito del Comune Monza Partecipa, con una larghissima maggioranza di preferenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento