Carcere, malmenato il presunto omicida di Franca Lo Jacono

MONZA - Sarebbe stato malmenato nel carcere di via Sanquirico, dove si trova rinchiuso, Antonino Giarrana, 29enne desiano accusato dell'omicidio di Franca Lo Jacono. La notizia è trapelata nei giorni scorsi. Secondo l'accusa Giarrana, ritenuto la mentre,  avrebbe sgozzato la donna assieme a due complici, Antonino Radaelli e Raffaele Petrullo, anch'essi detenuti a Monza. La vicenda Lo Jacono è stata da subito avvolta nel mistero; la vittima era infatti parente di Paolo Vivacqua, imprenditore ucciso a Desio nel novembre 2011 con un'esecuzione in perfetto stile mafioso. La pista della criminalità organizzata, inizialmente battuta, sembra invece tramontata a favore di quella di una rapina finita male.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento