Via Mornerina, il marciapiede-jungla tra Monza e Cinisello

I Comuni si rimpallano la competenza del tratto di strada al confine tra le città. Ma per i residenti di San Fruttuoso già penalizzati dal cantiere di viale Lombardia è impossibile camminare in sicurezza

Via Mornerina: una giungla a cielo aperto

MONZA - Monza, via Mornerina: terra di confine tra Monza e Cinisello.  Una giungla a cielo aperto, e per una volta non è una metafora. Le piante  non tagliate sono così alte che invadono il marciapiede, così che è impossibile passare di lì senza scendere in strada. "Quel tratto ha la sfortuna di trovarsi al confine tra le due città - accusa Isabella Tavazzi, portavoce del Comitato San Fruttuoso 2000 - Se ci si rivolge agli uffici comunali di Monza, la risposta è che la competenza tocca a Cinisello, ma a Cinisello spiegano che non possono fare nulla perché sono problemi di Monza. Sappiamo che l'assessore Antonio Marrazzo si sta muovendo; ma sarebbe utile che si stabilisse una volta per tutte a chi compete la manutenzione".  Via Mornerina da anni è molto trafficata, perchè costituisce uno dei percorsi alternativi al cantiere del tunnel di viale Lombardia, che dal 2008 ha modificato drasticamente la quotidianità del quartiere San Fruttuoso. Segnalateci cosa non va all'indirizzo monzatoday [chiocciolina] citynews.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento