rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Rifiuti abbandonati e rifiuti non ritirati: le segnalazioni dei cittadini

Purtroppo non tutti i monzesi hanno un'anima green

Neanche un mese fa un gruppo di volontari aveva ripulito l'area della Cascinazza di Monza. Adesso gli incivili sono tornati all'attaco, e nell'area verde alla periferia del capoluogo ha iniziata nuovamente a "crescere" l'immondizia.

La segnalazione è arrivata alla redazione di MonzaToday da un lettore che proprio nella mattinata di martedì 23 novembre è incappato in uno spettacolo tutt'altro che lusinghiero: scatoloni abbandonati, rifiuti ingombranti ricoperti da sacchetti neri della plastica, mucchi di materiale edile, sacchetti con immondizia indifferenziata, oltre alle immancabili bottigliette di vetro e di alluminio.

"La sensabilizzazione e le consuete pulizie fatte dai cittadini probabilmente non bastano - riferisce il monzese -. Forse da parte dell'Amministrazione serve un maggiore controllo di quelle zone sensibili dove, è risaputo da anni, gli incivili abbandonano i rifiuti. Non chiedo di sapere dove vengono messe le fototrappole, ma è davvero sconfortante vedere l'impegno e l'entusiasmo di alcuni cittadini nel ripulire quelle aree ppi vanificato nel giro di poche ore. Purtroppo non è la prima volta che capita: ormai sta diventando una consuetudine. Mi piacerebbe diventasse un'abitudine anche la divulgazione di notizie di incivibili beccati dai vigili o dalle fototrappole mentre abbandano i rifiuti".

Sempre in tema di rifiuti un altro lettore ci segnala la presenza da alcuni giorni in via Cellini di immondizia accatastata. "E' da oltre dieci giorni che l'immondizia non viene ritirata e la gente passando ne butta di nuova. Ormai è diventata una montagna di inciviltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati e rifiuti non ritirati: le segnalazioni dei cittadini

MonzaToday è in caricamento