“Festa di solidarietà 2012”: raccolti 6.000 euro

Bilancio della Festa di Solidarietà 2012: grazie alla generosità della gente che vi ha partecipato e alla disponibilità di circa 100 volontari, sono stati raccolti oltre 6.000 euro che andranno a sostenere il dispensario sanitario di Dupre, ad Haiti, dove da 12 anni si cerca di fornire alle popolazioni della zona circostante assistenza sanitaria di prima necessità e le attività che l'associazione San Vincenzo di San Rocco-Sant'Alessandro svolge quotidianamente sul nostro territorio.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Un successo inaspettato della "Festa di Solidarietà 2012"

Oltre 6.000 euro raccolti durante la manifestazione grazie alla solidarietà della gente e alla disponibilità di cento volontari

Grazie, come sempre, ai numerosi volontari che hanno offerto la propria disponibilità per la realizzazione della manifestazione e alla generosità della tanta gente che vi ha partecipato con entusiasmo, vi comunichiamo che con questa edizione abbiamo raccolto oltre 6.000 euro.

Si tratta di un preziosissimo contributo che servirà all'associazione monzese Sguardi onlus per sostenere il dispensario sanitario di Dupre, ad Haiti, dove da 12 anni si cerca di fornire alle popolazioni della zona circostante assistenza sanitaria di prima necessità, e all'associazione San Vincenzo della parrocchia di San Rocco-Sant'Alessandro, per le attività che svolge quotidianamente sul territorio.

"Senza l'affetto e la partecipazione calorosa della gente non avremmo mai potuto sostenere un progetto così importante ad Haiti - spiega Paolo Bertoli, presidente dell'associazione Sguardi onlus - Un grazie speciale va dunque a tutti coloro che, nonostante il periodo di crisi che stiamo vivendo, scommettono su di noi".

Grande successo ha avuto lo spettacolo musicale di sabato sera, 12 maggio, realizzato con la collaborazione della Filarmonica Santa Cecilia di Sacconago di Busto Arsizio (VA) incentrato sul tema dell'Aids: il teatro era gremito di circa 200 persone che, al termine dell'evento, hanno voluto complimentarsi con i musicisti e gli attori per la bravura dimostrata nell'interpretare e affrontare un tema così delicato.

Nonostante il cattivo tempo, poi, la partecipazione della gente al weekend di festa del 19 e 20 maggio non si è fatta mancare: in particolare, davvero emozionante e intensa è stata l'inaugurazione della mostra dedicata al tema di quest'anno, l'Aids, intitolata "Ero una rosa, sarò una farfalla …", realizzata dal fotografo Luca Frontini: quest'ultimo, presente alla cerimonia insieme ad alcuni operatori della Casa Alloggio Gabrieli di Milano, ha raccontato la realtà dei malati di Aids ospitati presso la struttura milanese.

Sguardi onlus è un'associazione no profit fondata nel 2008 da un gruppo di giovani monzesi che promuove progetti legati all'istruzione nei Paesi in via di sviluppo. Guidati da un'idea di "non assistenzialismo", costituiscono il primo passo di un percorso verso l'autonomia e l'indipendenza delle popolazioni sostenute (www.sguardionlus.it)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento