menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studenti in piazza per rivendicare una città a misura di ciclisti

Gli attivisti di Fridays for future Monza organizzano una manifestazione in piazza: appuntamento sabato pomeriggio pomeriggio in piazza Trento per chiedere più piste ciclabili e attività per incentivare la mobilità sostenibile

Ciclisti in piazza per chiedere una mobilità sostenibile e sicura. Questo lo scopo della Critical Mass organizzata a Monza per il 12 settembre alle 16.30 dal movimento Fridays For Future Monza in piazza Trento e Trieste. Una manifestazione – alla quale aderiscono anche Fiab Monza in bici, Ciclofficina Rinnova, Mb United, Libera Monza e Brianza – per rivendicare una città più a misura di ciclisti. 
Per i promotori le richieste avanzate in passato e le promesse in merito alla mobilità sostenibile fatte dall’Amministrazione comunale ad oggi non sono state mantenute.

“I cantieri per le piste ciclabili non sono neanche in fase di avviamento – spiegano da Fridays for Future Monza -. In particolare ci riferiamo ai cantieri della ciclabile  Borgazzi-Bettola, alle corsie ciclabili di via Mentana, corso Milano e via Boito. Altri, come la ciclabile “Brumosa”, che collegherà Brugherio e Monza, sono iniziati in grande ritardo”.

A denunciare una città non a misura di ciclisti sono soprattutto gli studenti attivisti del movimento e che frequentano gli istituti superiori di Monza e Brianza. “La bicicletta, oltre ad essere salutare e del tutto a beneficio dell’ambiente, rappresenta un’alternativa di rilievo per la pandemia, diminuendo l’assembramento sui mezzi pubblici e abbassando, di conseguenza, la probabilità di contagio – spiegano -. È necessario che il Comune di Monza riconosca il problema e si impegni a trovare una soluzione sistematica, coniugando bike sharing, piste ciclabili e una loro costante manutenzione, rispettosa dei cittadini e dell’ambiente”.


Fiab Monza in bici prende a modello il Comune di Milano che durante il periodo dell’emergenza ha realizzato corsie ciclabili in tratti strategici come corso Buenos Aires, per incentivare l’utilizzo della bicicletta e dei monopattini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

  • social

    Bake Off Italia torna a Villa Borromeo ad Arcore

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento