Topi d'appartamento in azione in via Ramazzotti: due arresti

Si erano accertati che l'abitazione fosse vuota, ma un vicino ha dato l'allarme. I carabinieri hanno sorpreso la coppia in flagranza di reato mentre cerca di portare via la cassaforte armata di piede di porco

MONZA - Ferie d'agosto, periodo ideale per i topi d'appartamento. Ma la collaborazione della gente può aiutare. Nei giorni scorsi i carabinieri hanno arrestato due rumeni di 29 e 33 anni, in Italia senza fissa dimora, sorpresi in flagranza di reato in via Ramazzotti mentre cercavano di svaligiare un appartamento. I due, dopo essersi accertati che il condominio fosse semideserto e l'abitazione vuota, sono entrati in un appartamento forzando dapprima il portone d'ingresso del palazzo, poi la porta blindata con un piede di porco. Dopo aver rovistato ovunque, mettendo a soqquadro tutte le stanze, i malviventi hanno infine trovato la cassaforte. Per non rischiare di perdere troppo tempo, hanno però cercato di smurarla con un martello e un grosso cacciavite per portarla via tutta intera.

L'ALLARME - Ma gli insoliti rumori alle 4 di notte hanno insospettito un vicino, che, invece di andare a vedere o iniziare a urlare, ha chiamato il 112.  Immediatamente sul posto si sono presentate due gazzelle, che si sono posizionate in maniera da controllare tutte le uscite.  Due militari hanno nel frattempo raggiunto l'appartamento dal quale provenivano i rumori riuscendo a sorprendere e bloccare i due, uno dei quali  al termine di un inseguimento lungo la tromba delle scale.  I carabinieri stanno appurando se la coppia si sia resa responsabile di altri episodi del genere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

COME COMPORTARSI -  E' importante ricordare come in queste situazioni la cosa migliore non è cercare di intervenire, ma telefonare al 112, spiegando la situazione e fornendo tutte le informazioni utili alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento