Insetti, il Comune rassicura: nessun pericolo per la salute umana

Dopo le segnalazioni dei giorni scorsi a San Rocco e Sant'Alessandreo, la conferma che non ci sono rischi per la salute. I consigli per difendersi

Riportiamo il comunicato diffuso oggi dal Comune in merito alle segnalazioni di insetti a San Rocco e Sant'Alessandro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nell’ultima settimana sono pervenute agli uffici del Comune segnalazioni di cittadini, soprattutto nel quartiere S. Rocco/S. Alessandro, riguardanti la prematura ondata di zanzare giganti.
In realtà non si tratta di zanzare ma di una proliferazione primaverile precoce di chironomidi, insetti che a prima vista possono sembrare zanzare ma di dimensioni maggiori e innocui.
Le larve di chironomidi vivono in acqua, quindi nella zona il fenomeno non è anomalo e non deve preoccupare. I chironomidi hanno un periodo di comparsa precoce rispetto alle zanzare e sono soggetti ad esplosioni demografiche.

Il ciclo vitale dell’insetto è piuttosto breve e sensibile alle variazioni climatiche. Non comportano rischi sanitari poiché non veicolano malattie.
La lotta agli esemplari adulti con insetticidi riduce il problema temporaneamente. E’ più efficace l’utilizzo di prodotti antilarvali ovviamente nelle aree individuate come focolai.
Può risultare utile la rimozione delle raccolte di acqua stagnante anche all’interno di aree e giardini privati (bidoni, sottovasi e tombinature) e provvedere allo sfalcio della vegetazione incolta.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento