Slot e videopoker, rubati 100.000 euro: 5 clandestini arrestati

La banda è stata sgominata dai carabinieri: tra aprile e luglio la gang era riuscita a mettere a segno 24 colpi per un bottino che si aggira sui 100.000 euro. Ingenti i danni causati alle strutture che venivano prese di mira

MONZA - Una banda specializzata nei furti di slot machine e videopoker è stata sgominata dai carabinieri con un'operazione che si è conclusa con l'arresto di cinque albanesi clandestini. La ha annunciato mercoledì  il comando provinciale di Lecco dell'Arma, spiegando che la gang tra aprile e luglio era riuscita a mettere a segno almeno 24 furti, 11 dei quali in bar e sale gioco delle province di Lecco, Como e Monza e Brianza per un danno complessivo di almeno 100 mila euro. Ingenti i danni causati alle strutture che venivano prese di mira. I carabinieri hanno diffuso anche le immagini di alcuni dei colpi messi a segno. Gli arresti sono stati eseguiti su disposizione del Gip di Lecco nell'ambito di un'inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Paolo Del Grosso. (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento