Caduto in una grotta sul Grignone: muore alpinista monzese

L'uomo aveva 37 anni. Complesse le operazioni di soccorso che hanno coinvolto anche un elicottero. L'alpinista è precipitato per 40 metri

La vetta del Grignone (foto montagnavissuta.it)

MONZA -  Alpinista monzese precipitato  in una grotta in prossimità della vetta del Grignone (2.410 metri), una delle montagne più note del lecchese. Si tratta di Domenico Loparco, di 37 anni. L'incidente è avvenuto verso le 14 di sabato su uno degli itinerari classici. Sono stati tre alpinisti presenti nelle vicinanze a dare l'allarme al 118 dopo aver assistito all'incidente. Complesse le operazioni di soccorso: la grotta è profonda 40 metri e le operazioni, cominciate nella mattinata di domenica, sono state ostacolate dalla temperatura e dalle recenti nevicate. La salma è stata recuperata nel pomeriggio di domenica: per trasferirla a valle è stato impiegato un elicottero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento