menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta di viale Cavriga chiuso al traffico

Una veduta di viale Cavriga chiuso al traffico

Viale Cavriga, pista ciclabile nel Parco? "Idea da valutare"

La strada che taglia in due il parco è chiusa, come da tradizione, fino al 28 agosto: un'occasione per riscoprire il polmone verde, passeggiando e andando in bici. E se si facesse una ciclabile? Lo abbiamo chiesto all'assessore Confalonieri

MONZA - Viale Cavriga in agosto: gente che corre, coppie  a passeggio, padri  che insegnano ai bambini come andare in bicicletta o sui pattini.  Chiuse le porte alle auto, la strada che collega Villasanta a Monza tagliando in due il Parco riacquista vita: i veicoli infatti, come da tradizione, rimangono fuori dalle mura  per tutto il mese. Troppo bello per durare? Probabilmente si. Al momento.  Difficile fare a meno di un' "arteria" su cui si scarica una fetta significativa del traffico delle ore di punta. Ma la proposta  è un'altra: perché non pensare a una ciclabile per consentire anche ai ciclisti di usare il viale? L'idea è stata lanciata nei giorni scorsi sul social network Facebook. Lo spazio ci sarebbe   già -  il vialetto di ciottoli a fianco della carreggiata. Si potrebbe pensare di ricoprirlo creando uno spazio anche per chi viaggia a due ruote (senza motore) e rischia di essere investito.

LA RISPOSTA -  Ne abbiamo parlato con l'assessore alla Moblilità Paolo Confalonieri. "Non possiamo scartare l'idea a priori - afferma il politico -  ma bisogna affrontare la questione con metodo. Innanzitutto, c'è da valutare quante persone avrebbero interesse ad attraversare il parco dalla porta di Villasanta a quella di Monza passando per il Cavriga. Voglio ricordare che, con l'unica eccezione di quella strada, il Parco è tutto ciclabile. Ci sono soluzioni alternative  per chi ha bisogno di attraversarlo. Se però qualcuno ha manifestato l'esigenza, siamo disponibili a parlarne se la richiesta verrà presentata in forma scritta; come Comune valuteremo quanto emergerà assieme agli altri soggetti coinvolti nella gestione del Parco".  No, almeno per il momento, alle chiusura del Parco al traffico. "Attualmente non è proponibile. Sarà valutabile - chiude Confalonieri - solo quando sarà completata Pedemontana, che drenerà una parte del flusso".  Confalonieri precisa che il Comune si sta muovendo sulle linee di un bici-plan avviato dalla passata amministrazione,  e giudicato positivamente. Un'affermazione rara in tempi di contrapposizioni ideologiche più che di sostanza. E che lascia ben sperare. "Stiamo lavorando perchè  tutti i cantieri presenti  in città  si adeguino per creare spazi per le due ruote - conclude - La mobilità sostenibile resta  una delle nostre priorità".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento