Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Con l'Expo valorizzati i luoghi d'arte di tutta la Lombardia

Tra gli itinerari artistici e culturali lombardi in vista di Expo sono presenti anche i gioielli della provincia di Monza e Brianza: il Duomo e la Villa Reale nel "catalogo" di Sgardi per Expo 2015

Anche i gioielli artistici e culturali di Monza e della Brianza nel "catalogo" di belle arti messo a punto dal critico d'arte Sgarbi su mandato della Regione Lombardia per suggerire un itinerario ai visitatori di Expo.

Mentre a Milano in occasione dell'esposizione universale verranno esposte una serie di opere di prestigio mondiale e nella Sala delle Cariatidi a Palazzo Reale arriverà il disegno preparatorio della "Guernica" di Picasso anche nelle province lombarde saranno valorizzati una serie di luoghi simbolo.

Monza spicca per il Duomo e la Villa Reale, recentemente restaurata e sede di mostre di rilievo internazionale. In provincia di Brescia, a Gardone Riviera, invece in tema di cultura in vista di Expo si punterà sul Vittoriale, a Cremona il museo del violino, le ville sul lago a Como, il Santuario di Tirano a Sondrio, un museo della follia verrà allestito a Palazzo della Ragione a Mantova, a Bergamo la Cappella Suardi, a Pavia la Certosa,la Casa Lodovico Pagliaghi a Varese e un itinerario manzoniano a Lecco.

La provincia briantea sarà protagonista della cultura in Lombardia anche grazie a Varedo dove Villa Bagatti Valsecchi ospiterà la prima edizione di ExpoArteitaliana. Si tratta di una esposizione-concorso con cadenza biennale che ha come obiettivi il finanziamento del restauro della Villa, la sua valorizzazione artistica e l'aspirazione a diventare una vetrina per artisti emergenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l'Expo valorizzati i luoghi d'arte di tutta la Lombardia

MonzaToday è in caricamento