Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Trento Trieste

Per il 2014 il Piano Opere Pubbliche del Comune punta sulle scuole

173 milioni di euro da destinare entro il 2016 agli interventi pubblici: in primo piano la manutenzione degli edifici pubblici, soprattutto le scuole

Al primo posto per il Comune di Monza, nel piano degli interventi alle opere pubbliche per il 2014 ci sono le scuole.

E’ stato approvato il Piano Triennale delle Opere Pubbliche che ha stabilito un fondo di 173 milioni di euro da destinare agli interventi di cui 68,7 milioni già attivi dall’anno prossimo.

In primo luogo si penserà a mettere a punto lavori di manutenzione straordinaria e di adeguamento alle normative di sicurezza di scuole, edifici pubblici e impianti sportivi.

Sulla lista delle priorità c’è anche la sistemazione di strade e marciapiedi e l’emergenza casa: l’amministrazione comunale ha disposto diversi interventi di housing sociale per contribuire a rispondere al bisogno abitativo, soprattutto dei più giovani.

“Un piano che tiene conto delle esigenze reali e concrete – ha dichiarato Scanagatti – ma che non rinuncia alle opere strategiche necessarie alla città, che nel piano sono previste e per le quali ci attiveremo per trovare i fondi pubblici e privati necessari, oltre a mettere a disposizione le risorse comunali previste dal piano triennale”.

Gli interventi previsti per il 2014 si concentreranno sul recupero dell’ex scuola Borsa di via Boccacio, sulla realizzazione di un museo etnologico e del centro socio culturale dell’ex Cotonificio Cederna, su edifici dismessi da destinare al volontariato civile e ultima, ma non per importanza, la manutenzione di edifici pubblici e in primo luogo delle scuole dove la Confalonieri, come già ribadito dall’amministrazione comunale, è una priorità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il 2014 il Piano Opere Pubbliche del Comune punta sulle scuole

MonzaToday è in caricamento