Rapina alla Farmacia Comunale: presi i colpevoli, uno già in carcere

La coppia di malviventi aveva rapinato la Comunale di via Risorgimento a volto coperto e armata di pistole. Le indagini dei Carabinieri di Monza hanno condotto all'arresto di uno dei due: l'altro era già in carcere

MONZA - Avevano rapinato due volte la stessa farmacia. Una coppia di ladri è stata arrestata questa mattina a mezzogiorno dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. Si tratta di O.G. nato a Palermo nel 1960 e M.C., "collega" più giovane residente a Cinisello e già in carcere per altri motivi. I due, entrambi pluripregiudicati, avevano compiuto due rapine nella farmacia comunale di via Risorgimento. Nel corso della prima, risalente al 29 febbraio, erano riusciti ad impossessarsi di 1.150 euro; la seconda volta il bottino era stato più magro, "solo" 300 euro più alcune confezioni di medicinali, tra cui 13 scatole di Viagra, molto richiesto sul mercato nero. In entrambe le occasioni durante la rapina i farmacisti sono stati minacciati con una pistola. Gli inquirenti stanno verificando se a loro carico ci siano altri delitti dello stesso genere.  Il rapinatore ancora a piede libero è stato arrestato a Cinisello in via Alberto sa Giussano e trasferito in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento