Scuole: riscaldamenti accesi tutta la notte

Il piano di gestione straordinario predisposto dalla Provincia per mantenere temperature accettabili e prevenire danni ad impianti e tubature

Lezione al caldo in Brianza. La Provincia ha predisposto un piano di gestione straordinaria degli impianti di riscaldamento degli istituti superiori prevedendone l’accensione continuativa nell’arco delle 24 ore.
Le centrali termiche sono state impostate per ottenere l’erogazione delle temperature di comfort previste nelle normali ore di utilizzo e una diminuzione di due gradi durante le ore notturne.
L'operazione assicurerà il mantenimento di una temperatura ottimale nelle aule durante le ore di lezione, oltre a  prevenire eventuali problemi agli impianti e ai termosifoni dovuti alle temperature sottozero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento