Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Fruttuoso / Viale Lombardia

Sopratunnel, i lavori non partono? Comitati in allarme

I Comitati per la Galleria denunciano il degrado lungo il tratto superiore di viale Lombardia e si appellano al sindaco e al presidente Roberto Maroni

MONZA - La riqualificazione del sopratunnel della statale 36 procede a rilento e i cittadini dei quartieri coinvolti lanciano l’allarme rosso.

I Comitati per la Galleria denunciano per prima cosa il ritardo della partenza dei lavori che avrebbero dovuto cominciare il 4 giugno, la mancata apertura del sottopasso di via De Vizzi e la cancellata attivazione della rampa di accesso dalla superficie alla SS36 in direzione Lecco.

IL TESTO DELLA LETTERA A MARONI

La rabbia degli abitanti di San Fruttuoso e Triante sta crescendo perché, a detta loro, il cantiere è stato pressoché abbandonato dopo l’inaugurazione della tanto attesa galleria, accolta con elevato clamore dai media e dalla politica.

Dai monzesi si alza lo sdegno per i detriti accatastati nella zona, per le buche stradali create dai lavori e mai riparate, per i cartelli scardinati, per i percorsi pedonali e ciclabili trascurati.
Insomma, uno scenario post-apocalittico che nessuno si aspettava e che rischia di esasperare i cittadini già provati da un’opera pubblica durata anni.

Da qui la richiesta di intervento immediato fatta pervenire al governatore della Lombardia Roberto Maroni e al sindaco Roberto Scanagatti e un invito a maggiore chiarezza e trasparenza rivolto ad Anas.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopratunnel, i lavori non partono? Comitati in allarme

MonzaToday è in caricamento