Cronaca

Scuola, aumenta la spesa per il kit dei bambini: Monza sopra la media

Monza lievemente sopra il dato regionale, ma la più costosa è Milano. Prezzi bassi invece a Como, che si colloca molto al di sotto

Aumenta la spesa per il kit scuola

MONZA - Finisce l'estate, comincia l'anno scolastico. Il "paniere"  tipo per un ragazzo delle vecchie elementari (oggi primarie di secondo grado) è composto da 2 evidenziatori, 4 matite nere, 6 penne, 8 quadernoni, 1 diario e 1 zaino; a Monza si spendono 83,1 euro, contro gli 89,2 di Milano e gli 88,4 di Bergamo.  La media regionale è di 82,7 euro. A Brescia invece bastano 82 euro per cominciare l'anno col piede giusto, ma il record del risparmio appartiene a Como: solo 70,9 euro per un kit completo. Sono esclusi però dal conteggio i libri di testo. In un anno la “cartella” ha registrato aumenti in molte città capoluogo: Monza (+2,6%), Milano (+2,1%) e Bergamo (+2,8%); in controtendenza Brescia, dove la spesa scende di -0,9%. È quanto emerge dalla “Rilevazione dei prezzi di alcuni beni e servizi di largo consumo a Monza e in Lombardia “Focus Paniere scuola” realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di Ref-Ricerch.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, aumenta la spesa per il kit dei bambini: Monza sopra la media

MonzaToday è in caricamento