rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Stazione

Molesta una 15enne fuori dalla stazione di Monza: espulso e imbarcato su un volo per Tirana

In passato era stato anche trovato in possesso di materiale pedopornografico

Erano le 10 di ieri, 20 maggio quando la ragazzina di soli 15 anni, appena uscita dalla stazione di Monza, è stata avvicinata da un giovane che ha cominciato a molestarla, tentando di palparla. Sul posto sono arrivate due volanti della Questura, gli agenti si sono presi cura della giovane e hanno raccolto la sua testimonianza completa della descrizione dettagliata del ragazzo che aveva tentato di aggredirla sessualmente. il molestatore è stato quindi individuato e accompagnato in Questura.

Qui dopo più approfonditi accertamenti è emerso che l'uomo si era già reso responsabile del reato di atti persecutori nei confronti di una minore: in tquel caso aveva iniziato ad inseguire la vittima nei luoghi da lei frequentati, rivolgendole ripetuti apprezzamenti e diventando aggressivo con chi le stava vicino, nonostante il suo rifiuto e l’invito a lasciarla stare, tanto da essere sottoposto al provvedimento di divieto di avvicinamento. Inoltre, era stato anche trovato in possesso di materiale pedopornografico all’interno di un dispositivo tablet di cui era in possesso. Sussistendone i presupposti, l’Ufficio Immigrazione della Questura, previo nulla osta all’espulsione da parte dell’Autorità Giudiziaria, prenotava di lì a poche ore un volo Milano – Tirana. Pertanto, personale della Questura alle ore 17.00 del 20 maggio ha eseguito l’accompagnamento alla frontiera di Milano Malpensa, del cittadino albanese irregolare dal 2015, imbarcandolo sull’aereo con destinazione Tirana, per il definitivo allontanamento dal territorio nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molesta una 15enne fuori dalla stazione di Monza: espulso e imbarcato su un volo per Tirana

MonzaToday è in caricamento