Stella Polare rischia di chiudere: una mail per cercare una soluzione

Il centro Stella Polare di via Montecassino era a rischio da mesi per problemi di budget, ma il momento si sta avvicinando. Se lo conoscete o avete frequentato un corso, però, è possibile inviare una mail all'amministrazione per provare a mediare

Le cose belle prima o poi finiscono? Pare proprio di si. Il Centro Stella Polare di via Montecassino rischia di chiudere. La notizia, è vero,  non è di oggi, ma il momento si sta avvicinando e si sa, spesso le cose si realizzano quando è tardi. Domenica 20 maggio si terrà l'ultimo evento organizzato dal centro di socializzazione:dopo,  potrebbe interrompersi una tradizione che dura da dodici anni fatta di concerti, spettacoli, momenti di cabaret gratuiti. Ma soprattutto, potrebbe finire l'esperienza pomeridiana che offre alle persone con disagio psicologico un posto dove trascorrere qualche ora, e a quelle  che vogliono ampliare le proprie conoscenze di frequentare un corso di lingue, di yoga, di danza o di chitarra.
Per cercare di convincere i vertici della cooperativa Novomillennio a cercare una soluzione di compromesso, il passaparola si sta diffondendo: una mail al presidente e all'amministrazione per raccontare un'esperienza positiva avuta col centro e per esprimere la propria "contrarietà" alla chiusura.  L'indirizzo a cui scrivere, fanno sapere le insegnanti, è stellapolare@novomillennio.it. Un gesto semplice: servirà?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento