Maxi truffa da 23 milioni di euro di false fatturazioni: monzese denunciato

Quattro inchieste della Guardia di Finanza con sette imprenditori e cinque società coinvolte tra Aprilia e Roma. Dichiaravano costi elevati per sfuggire al fisco

Ci sarebbe anche un 50 enne di Monza tra i denunciati nell'inchiesta su una maxi frode fiscale portata a termine dalla Guardia di Finanza di Aprilia.  Ventitre milioni di fatture false, cinque società coinvolte, tutte nel campo dell'informatica. Il giro di false fatturazioni coinvolgeva 7 imprenditori di 5 società tra Aprilia e Roma.  Il monzese operava in una di quelle con sede nella Capitale, assieme a un 56 enne di Pomezia e ad un 43 enne rumeno con residenza a Milano.
Secondo la ricostruzione delle Fiamme Gialle, tre società "fornitrici" emettevano fatture per operazioni inesistenti . Le altre due società  sfruttavano i documenti falsi per abbattere le imposte dichiarando costi elevati. I reati contestati nell'ambito di quattro inchieste sono associazione a delinquere, riciclaggio, truffa ai danni dello Stato, appropriazione indebita, emissione ed utilizzo di fatture false, distruzione ed occultamento di scritture contabili.
A portare alla luce la truffa è stata un'analisi dei conti correnti, da cui è emerso in che modo il denaro fosse "ripulito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento