Cronaca San Gerardo / Viale Brianza

Villa Reale: il 5 marzo partono i lavori di recupero

Durerà due anni il cantiere nella reggia, per un investimento di 21 mln di euro. Quarante le stanze da recuperare. Oggi visita guidata: Monza Today c'era per voi

L'architetto Beretta mentre illustra le fasi del recupero (foto Antonio Piemontese)

Due anni di lavoro, 100 operai  e 21 milioni di budget: queste le cifre del restauro della Villa Reale. Questa mattina è stato possibile ai giornalisti visitare in anteprima la Reggia del Piermarini. Monza Today c'era, e vi propone le foto del capolavoro settecentesco.

I lavori interesseranno un totale di 40 stanze, divise tra  il primo piano nobile, il secondo nobile e il pianterreno. Si tratterà di un restauro conservativo che non snaturerà l'esistente. Le condizioni in cui la Villa monzese versa sono a dir poco fatiscenti: al termine la porzione oggetto degli interventi ritornerà visitabile in tutto il suo splendore. Biglietteria, bookshop e servizi al pianterreno, le sale al primo piano e all'ultimo  probabile la presenza di un ristorante.

Cantiere aperto a partire dal 5 marzo, 24 mesi di tempo per ultimare il tutto. La  Villa restaurata diventerà un museo, ma ci sarà anche spazio per mostre ed esposizioni itineranti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Reale: il 5 marzo partono i lavori di recupero

MonzaToday è in caricamento