Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Meda / Via Como

Meningite fulminante, perde la vita una 15enne di Meda

Aurora è arrivata all'osepdale di Desio dopo un lieve tamponamento. I medici hanno subito capito che il suo malessere derivava da qualcosa di ben più grave: immediato il trasferimento al San Gerardo, ma non c'è stato nulla da fare

MEDA – E’ arrivata ieri mattina all’ospedale di Desio, dopo essere rimasta ferita in un lieve tamponamento. Ma quando i medici l’hanno visitata, hanno subito capito che il suo malessere era causato da un male ben più grave: sospetta meningite fulminante.

Per tutta la giornata di ieri Aurora Zoia, 15 anni, studentessa di Meda, è stata ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Desio. La ragazza stava molto male: aveva la febbre molto alta, spasmi, tremori, una sudorazione elevata. Verso le 19.30 le sue condizioni erano così critiche che i medici si sono decisi a trasferirla d’urgenza al San Gerardo di Monza. Qui i sanitari le hanno assicurato le cure più efficaci. Nonostante ciò, la giovane verso le 20.30 è morta per uno shock settico.

Ora i medici stanno ancora completando le ultime analisi. Ma il drammatico e rapidissimo decorso della malattia lascia ben pochi dubbi: a stroncare ad appena 15 anni la giovane ragazza sarebbe stata la meningite. L'Asl di Monza ha attivato la profilassi anti-meningite all’istituto superiore «don Milani» di Meda, dove la ragazza frequentava il secondo anno di ragioneria. Sotto profilassi anche i familiari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite fulminante, perde la vita una 15enne di Meda

MonzaToday è in caricamento