Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Macherio / Via Grandi

Cade in bagno e batte la testa: 45enne trovata morta nel suo appartamento

La donna si stava preparando per uscire di casa, quando ha avuto un malore oppure è scivolata e ha battuto la testa. A dare l'allarme, stamattina, è stato il suo convivente.

MACHERIO -  Ha ritrovato la sua compagna riversa sul pavimento del bagno, con una profonda ferita alla testa. Senza vita. Un incidente domestico è costato la vita a Elisabetta Galbiati, 45 anni, di Macherio. Nubile e senza figli, viveva in un appartamento in via Grandi, a Macherio. A dare l’allarme, stamattina, è stato il suo convivente. Elisabetta aveva un appuntamento con l’uomo alle 7.30, ma non si era presentata. Il suo ritardo aveva messo in apprensione il compagno, che ha pensato di andare a casa per vedere se la donna aveva avuto qualche problema.

Il presentimento si è rivelato giusto: poco tempo prima, la 45enne aveva avuto un incidente domestico, mentre si trovava in bagno. I carabinieri della polizia scientifica e il medico legale ora stanno indagando per capire che cosa è successo. Secondo le prime ipotesi, è probabile che abbia avuto un malore, oppure sia scivolata e abbia picchiato con violenza la testa. Non è ancora chiaro se l’urto sia avvenuto sul lavandino, sulla vasca da bagno o sul pavimento.

Quel che è certo, è che il colpo sulla testa è stato fatale. Quando il suo compagno è entrato nell’appartamento, la donna era già morta. I vicini di casa hanno detto di aver sentito un urlo proveniente dalla casa. Gli investigatori, su quest’ultimo dettaglio, stanno investigando: con ogni probabilità si trattava della 45enne che ha cercato, disperatamente, di chiedere aiuto.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in bagno e batte la testa: 45enne trovata morta nel suo appartamento

MonzaToday è in caricamento